• White TripAdvisor Icon
  • White Facebook Icon
melograno-def.png
logo2.png
sezione2.png
majore_edited.png
IMG1652.webp

PIATTI TIPICI DEL NOSTRO TERRITORIO

Il ristorante Majore offre, dal 1896, una perfetta rappresentazione dei veri sapori della tradizione con piatti tipici iblei a Chiaramonte Gulfi (RG), basati sulle antiche ricette per cucinare il maiale. Il ristorante si trova in un antico borgo medievale a Chiaramonte Gulfi, all’interno di un paesaggio incantevole, a una distanza di quindici chilometri dal centro di Ragusa. Il paese si trova in una splendida cornice naturale ed è possibile ammirare un panorama suggestivo che va da Gela all'Etna, la valle dell'Ippari e i suoi paesi, le dorsali degli Erei fino a Caltagirone, oltre al mare e ai monti Iblei.

Per la sua posizione strategica Chiaramonte Gulfi è conosciuto anche come il balcone di Sicilia, per l’ampia vista panoramica che offre ai suoi visitatori. Oltre alla splendida scenografia paesaggistica, presso il ristorante Majore è possibile godere dell’eccellenza gastronomica locale, degustando i piatti della tradizione ragusana preparati come una volta, con lo stesso amore e la dedizione tramandati nei secoli.
SCOPRI

LA NOSTRA STRUTTURA

Casa Majore, ricavata all’interno di un palazzo ottocentesco, si riallaccia alla storia di famiglia, alla cucina con camere sopra il ristorante. Tutti gli appartamenti sono autonomi e dispongono di un box con la cucina a induzione, il frigorifero, il forno a micro onde e la macchina per l’espresso. La prima colazione si fa in casa, ma per il pranzo e la cena si può andare al ristorante Majore o prenotare il menu, facendoselo portare, come è consuetudine della casa, a domicilio.
gal-1.jpg
box-ter.jpg

TERRITORIO

Adagiata su una collina ai piedi dei monti ricoperti da conifere ed eucalipti, Chiaramonte Gulfi è l’emblema del paesaggio della provincia iblea. Accanto ai percorsi naturalistici attraverso i monti e in particolare sulla cima dell’Arcibessi, antico luogo di riti cristianizzati ancora in voga nell’ ’800, si scorge l’altipiano ibleo e da lontano la piana Ipparina e la distesa degli ulivi “saraceni” simbolo di questa terra.
SCOPRI

VICINO, VICINISSIMO

Da Casa Maiore, la bellezza è raggiungibile in meno di quindici minuti o al massimo in due ore di automobile: le città barocche di Comiso, Grammichele, Ragusa Ibla, Modica, Scicli, Palazzolo Acreide e Noto, la grande ceramica di Caltagirone, gli scavi greci di Kamarina, Siracusa, Catania ma anche la villa romana di Piazza Armerina, Enna o Agrigento.

OTTO PICCOLI MUSEI

Chiaramonte Gulfi detiene, orgogliosamente, il record di otto piccoli musei. La presenza di otto piccoli musei sottolinea la vocazione a conservare, a tenersi stretti i ricordi, da vero paese di montagna, con i suoi 668 metri sopra il livello del mare. Qui, appunto, «si magnifica il porco»

MUSEO DI ARTE SACRA

Il museo, in via Santa Caterina, è suddiviso in quattro sezioni: il rito religioso, dove si conservano paramenti e oggetti sacri, tra cui una croce d’altare in madreperla; l’arte plastica rappresentata dalle terrecotte della famiglia Criscione; la pittura; l’arredo e il rivestimento ceramico con una collezione di opere di Giacomo Alessi.
IMG2855.webp
gal-2_edited.jpg
IMG2840.webp

MUSEO DEL RICAMO E DELLO SFILATO SICILIANO

L’ingresso, in via Lauria, è al numero 4, nella zona più antica della città, risalente alla fondazione di Manfredi III Chiaramonte. Lo sfilato è una tecnica particolarmente elaborata di ricamo che si tramanda in città di madre in figlia con commesse che giungono anche dal Giappone.

CASA MUSEO LIBERTY

Un giro nel passato recente del gusto, imperante all’inizio del secolo scorso. La collezione di mobili, oggetti, tessuti, raccolta da Emiliana Figliuoli e ospitata a Palazzo Montesano, annovera pezzi formati da René Lalique, François-Théodore Legras, Fratelli Calderoni, Ernesto Basile, Carlo Zen.