La storia di Ristorante Majore

Cucina tipica iblea a Chiaramonte gulfi


  • ​Un’eccellente proposta enogastronomica nel cuore di un paesaggio incantevole

    “Qui si magnifica il porco”. Tra i vari affreschi della saletta si può leggere quest’antica epigrafe: una vera e propria missione per la casa. Si tratta non solo del motto del Ristorante Majore a Chiaramonte Gulfi , ma riassume anche una filosofia basata sul rispetto della tradizione culinaria iblea e un programma di impegno che punta costantemente all’esaltazione del gusto.


    La ricerca dei sapori autentici viene portata avanti sin dal 1896: una tradizione unica nell’arte di cucinare il maiale. Attualmente la gestione del locale è arrivata alla quarta generazione, conservando negli anni la ricchezza culturale e gastronomica del territorio. Dal 1996 il Ristorante Majore a Chiaramonte Gulfi è entrato ufficialmente a far parte dell’Associazione Locali Storici d’Italia.

    Nel febbraio del 2017, la C.C.I.A.A. di Ragusa, di concerto con il Comune di Chiaramonte Gulfi, hanno assegnato al Ristorante Majore un ulteriore riconoscimento per i 120 anni di attività 

  • ​Il locale e la sua fama

    Ciò che amplifica il gusto dei piatti del Ristorante Majore a Chiaramonte Gulfi è anche la posizione strategica del ristorante, il quale sorge all’interno di una splendida cittadina medievale. Per i clienti che amano i percorsi naturalistici è possibile avventurarsi tra le verdi pinete e le colline circostanti, così come tra piccole e suggestive strade medievali. La bontà delle pietanze è data anche dall’amorevole impegno e dalla lunga esperienza con cui tutto lo staff si dedica alla preparazione dei piatti in tutte le fasi della lavorazione, per portare in tavola piatti dal sapore genuino, che evocano il gusto autentico e semplice della cucina iblea.


    I piatti di punta sono: Il salame nostrano, il capocollo, la gelatina di maiale, il risotto alla Majore, lo stufato di maiale, il falsomagro, la costata ripiena e tanti altri. Il ristorante si sviluppa su due sale: la prima è la saletta storica di circa 20-25 coperti, che già più di un secolo fa ospitava i primi avventori; la seconda, ospita invece 80-90 coperti ed è stata realizzata circa 50 anni fa, dando la possibilità quindi di poter svolgere anche eventi quali: banchetti, ricevimenti e conviviali.

  • Riconoscimenti

    Il Ristorante Majore a Chiaramonte gulfi è stato segnalato più volte sulle migliori guide gastronomiche d’Italia, ricevendo un’ottima critica anche dal New York Times nel 1987. Curiosi, giornalisti e avventori desiderosi di conoscere il segreto della lavorazione del maiale si recano in questo luogo per esplorarne le tradizioni. Di recente il Ristorante Majore a Chiaramonte gulfi ha accolto anche un gruppo di importanti chef giapponesi accompagnati dalla responsabile della “Italian Culinary Tours”.


    "Qui si magnifica il porco"

    L’uso del maiale come materia prima nasce dall’antica usanza delle famiglie di Chiaramonte Gulfi di allevare l’animale in casa, con lo scopo di utilizzarlo per il consumo fresco, salato o essiccato nel periodo invernale. La tradizione di una cucina basata sulla carne di maiale è stata favorita anche dal clima rigido, in una zona della Sicilia montana. La selezione delle carni acquistate avviene sempre in maniera accurata, allevate dai massari di fiducia. Il ristorante è aperto dal martedì alla domenica dalle 9:00 alle 16:00 e dalle 18:00 alle 23:00.


  • Casa Majore

    Casa Majore

    Ospitalità Chiaramonte Gulfi


    Vai al sito
  • Premio Accademia Italiana della Cucina

    Premio Accademia Italiana della Cucina

    Scopri le nostre ricette


    Blog